IndicePortaleGalleriaRegistratiAccedi
...Il telaio di Penelope
Bottone
contenuti rosa
 
  ConTeNuTi  

  Il mondo delle emozioni

  Oltre

  Pensieri Di Un ventodelnord

  Cotto & Mangiato

  Un Battito D'ali

  Perle Di Sagezza

  Il Mondo Delle Fate

  Album Di Fotine

  Calendario

  Galleria

  YouTube Video

  Polinesia

 Segrate Dove vivo/Sogno

 Banner

 Grafica

 

AUTUNNO

AUTUNNO...
La caduta delle Foglie

Il Autunno, le foglie cadono dagli alberi e le ritroviamo a terra, umide di rugiada al mattino, fruscianti sotto i piedi dopo una bella giornata di sole. Ecco, di tutti i colori; gialle, rosse, verdognole, brune; di tutte le forme, di tutte le grandezze e forme. Nell'autunno l'albero si prepara per il lungo sonno invernale: non assorbe più nutrimento dal terreno e le foglie, a poco poco, ingialliscono a cadono. La caduta delle foglie è provvidenziale, perchè i rami fronzuti si spezzerebbero sotto il peso della neve. La foglia è un piccolo essere, che vive soltanto una stagione; ma la pianta ha il segreto di quella formula e la ripete sempre uguale ogni primavera

Solstizio d'estate 21/24 giugno - S. Giovanni
Mar Giu 21, 2011 7:28 pm Da ventodelnord


Solstizio d'estate 21/24 giugno - S. Giovanni
le lumache, le noci, i falò e la raccolta delle erbe.

E' uno dei sabba minori chiamato anche Festa di S. Giovanni dalla tradizione cattolica. E' il periodo della raccolta delle piante e delle erbe da usare nelle operazioni magiche. Nella notte tra il 23 e il 24 giugno si usa bruciare le vecchie erbe nei falò e andare alla raccolta delle nuove oltre che mettere in atto diversi tipi di pratiche per conoscere il futuro perchè, come dice il detto, " San Giovanni non vuole inganni".

Sin dai tempi più remoti il cambio di direzione che il sole compie, tra il 21 e il 22 giugno, è visto come un momento particolare e magico.
Questo giorno, detto solstizio d'estate, è il primo giorno di una nuova stagione e in magia è associato alla festa di San Giovanni Battista,
http://ventodelnord.6forum.biz/t1141-solstizio-d-estate-21-24-giugno-s-giovanni#2309
24 giugno, giorno della sua nascita 6 …

Commenti: 0
candele

 Clicca sulla candela

frasi a rotazione
Frase del giorno...


ventodelnord ♥
^_^


La mia anima mi ha parlato,
fratello, e mi ha illuminato.
E spesso anche a te l'anima parla
e ti illumina.
Tu infatti sei come me,
e non c'è differenza tra noi,
se non questa:
io esprimo cio che è dentro di me
in parole che ho udito nel mio silenzio,
mentre tu custodisci tacito
cio' che è dentro di te.
Ma la tua silenziosa custodia
ha lo stesso valore del mio tanto parlare

PREVISIONI
Ultimi argomenti
» Solstizio d'estate 21/24 giugno - S. Giovanni
Mar Giu 21, 2011 7:28 pm Da ventodelnord

»  i resti mummificati di una fata
Mar Mag 24, 2011 5:24 am Da ventodelnord

» SOSPESO il reality di Italia 1 "Uman - Take control"
Mar Mag 10, 2011 12:37 pm Da ventodelnord

» ...
Lun Mag 09, 2011 6:32 am Da ventodelnord

» sviluppi
Ven Mag 06, 2011 11:01 am Da Ospite

» 06-05-2011
Ven Mag 06, 2011 10:00 am Da ventodelnord

» Festa della Mamma
Ven Mag 06, 2011 7:55 am Da ventodelnord

» 05/05/2011
Gio Mag 05, 2011 2:52 pm Da ventodelnord

» L'ultima moda delle star è il piede... nudo
Mar Mag 03, 2011 10:20 am Da ventodelnord


Condividi | 
 

 Sai cosa rischi quando fai l'amore?

Andare in basso 
AutoreMessaggio
FavolaAntica

avatar

Numero di messaggi : 464
Località : INESISTENTE
Data d'iscrizione : 03.11.08

MessaggioTitolo: Sai cosa rischi quando fai l'amore?   Gio Feb 25, 2010 10:16 am

Sai cosa rischi quando fai l'amore?


Le malattie sessualmente trasmissibili sono poco conosciute, sono più di quel che si pensa e sono fastidiosissime. A volte letali. Ecco una piccola guida per imparare a prendersi cura del proprio corpo, anche nei momenti di massima trasgressione


«È stato un momento di passione, ci siamo lasciati andare» cominciano quasi tutti così i racconti di chi sotto le lenzuola si è beccato qualche brutta malattia. Perché quando si fa l'amore senza la protezione del preservativo, non si rischiano soltanto gravidanze indesiderate. Si chiamano malattie veneree (o sessualmente trasmissibili) e il nome viene da Venere, dea dell'amore. Tuttavia queste infezioni non hanno nulla, ma proprio nulla di romantico. Sono fastidiose, imbarazzanti e a volte letali. Come nel caso del ben noto (almeno si spera) virus Hiv. Come ci si protegge? Con il preservativo. Imprescindibile se si ha un minimo a cuore la propria salute (e quella del partner). I rapporti (anche orali) non protetti (informatevi sul dental dam se amate praticare il cunnilingus) sono a rischio. Idem quelli anali (certo, non si resta incinte "passando di lì", ma si possono contrarre malattie) perciò se prendete la pillola e avete più di un partner, sappiate che potreste andare incontro a qualche guaio. Idem se prendete la pillola e il vostro partner non è proprio un campione di fedeltà . Un altro modo per proteggersi è - banalmente - informarsi. Se sai cosa rischi, forse, impari a proteggerti. E allora ecco una piccola guida alle malattie veneree. Che tutti dovrebbero tenere a mente. Soprattutto quelle che si dicono tra sé e sé: « A me non capiterà mai».


Clamidia
Il nemico silenzioso. È un virus e può causare perdite, bruciori quando si fa pipì, dolori al basso ventre o schiena, febbre. Oppure può rimanere silente per anni, dando luogo però a infezioni silenti che possono portare, sia nell'uomo che nella donna, all'infertilità.

Herpes
Auguratevi di non prenderlo mai o auguratelo al vostro peggior nemico. Dall'Herpes Virus (HSV-2), una volta infettati, non ci si libera per il resto della vita. Ci si può curare con terapie lenitive, ma non c'è soluzione definitiva. I sintomi sono tanti e si ripetono ciclicamente: lesioni multiple e dolenti sulla cute dei genitali, febbre, mal di testa, dolori articolari, perdite intime, gonfiori genitali e - raramente - meningite.

Gonorrea o scolo
È altamente diffusa in tutto il mondo e i casi in Italia aumentano in maniera preoccupante. Si tratta di un infezione causata da un batterio. I sinotmi, al solito, non sono gradevoli: prurito, perdite intime, bruciori a urinare, genitali gonfi e doloranti, dolori e - raramente - sanguinamenti. Se non ci si cura il batterio si diffonde causando diverse complicazioni a varie parti del corpo: pelle, cuore, occhi, vescica fino a causare sterilità e artriti.

Sifilide
Anche qui il colpevole è un batterio. Ci sono diverse fasi. Si inizia con un piccolo brufoletto che compare solitamente dove il batterio è penetrato nel corpo (genitali, bocca...). Poi il nodulino si trasforma in ulcera. Compaiono macchie sulla pelle, i linfonodi si ingrossano e possono cadere peli e unghie, inseme a sintomi tipici da influenza. I danni saranno notevoli: agli organi interni, al cervello, ai nervi, agli occhi, al cuore, ai vasi sanguigni, al fegato, alle ossa e alle articolazioni. Si cura con la Penicillina e si guarisce.

Epatiti
Di tipo A, B e C. Epatite A: spesso asintomatica, a volte compaiono affaticamento, febbre, nausea o vomito, feci chiare, una colorazione gialla degli occhi e della pelle chiamata “Ittero”, urina color scuro, dolore al fianco destro che si può diffondere alla schiena. Epatite B: sintomi simili all'epatite A, in casi rari ha un decorso detto "fulminante" e in pochissimi giorni si va incontro al coma e alla morte (praticamente un caso su mille). Epatite C: il 70% delle persone contagiate da questo virus non ha sintomi; quando compaiono, sono gli stessi della epatite A o B. La cronicizzazione della B o C può portare a cirrosi epaticao cancro al fegato.

Candida o Candidosi
Anche qui, un nome poetico per un'infezione per nulla gradevole. Si tratta di una micosi (funghi). Ecco i sintomi: prurito, bruciore, infiammazione, perdite maleodoranti, gonfiore addominale, rallentamento della digestione, disturbi intestinali (stipsi o diarrea), cattivo assorbimento delle sostanze nutritive e, a lungo andare, stato di malnutrizione. Va detto che si può contrarre la candidosi in tanti modi, non solo per trasmissione sessuale.

E questo è solo un piccolo elenco. Abbiamo tralasciato condilomi, donovanosi, linfogranulomi venerei, pediculosi, papilloma virus, scabbia, tricomoniasi, ulcera molle (potete trovare maggiori informazioni sul sito Intelligenza sessuale trasmissimibile). E naturalmente non abbiamo menzionato il virus dell'Hiv. Perché si spera che almeno sull'Aids gli italiani siano sufficientemente preparati (in caso contrario leggete qua). Avete qualcuno di questi sintomi? Avete avuto un rapporto non protetto? Non vi sentite bene? Consultate un medico specializzato in malattie sessualmente trasmissibili. Come trovarlo ve lo spieghiamo noi. L'associazione sopra citata, IST, ha realizzato un database di semplicissima consultazione che in soli tre clic consente di individuare il centro di diagnosi e cura più vicino. Eccolo. Proteggetevi, da ora in poi.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
tutor
Ospite
avatar


MessaggioTitolo: Re: Sai cosa rischi quando fai l'amore?   Gio Mar 11, 2010 1:12 pm

quindi vuoi dirmi che non si può più trobà nemmeno con la moglie? affraid affraid affraid
Tornare in alto Andare in basso
big



Numero di messaggi : 296
Età : 34
Data d'iscrizione : 04.11.08

MessaggioTitolo: Re: Sai cosa rischi quando fai l'amore?   Gio Mar 11, 2010 2:14 pm

sesso liberooooooooooooooooooooooooo

eddai se uno gguarda tutte ste cose nn s tromba +...gia trombo poco se poi cosi..nn trombo +


lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol!
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Sai cosa rischi quando fai l'amore?   

Tornare in alto Andare in basso
 
Sai cosa rischi quando fai l'amore?
Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» cosa controllare quando si va a provare una macchina da cucire/tagliacuci
» Chiavi di casa
» filo che si spezza....
» RAGAZZE...HO BISOGNO DI VOI!!!!...NON CUCE PIUUUUUU'''''''
» Lana che perde colore

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: MAR ROSSO :: SeSSo-
Andare verso: